Italian

Risolto Il Problema Con Le Opzioni Del Kernel Di Red Hat 6

Risolto Il Problema Con Le Opzioni Del Kernel Di Red Hat 6

Se i clienti hanno installato Red Hat su un certo numero di opzioni del kernel sul tuo PC, chiunque spera che questa guida lo farai.

Ottieni il miglior strumento di riparazione per PC per il tuo computer. Scarica ora.

3.1. Opzioni della riga di comando del kernel

Le opzioni della riga di comando del kernel, come argomenti del kernel, vengono utilizzate solo per personalizzare il comportamento di avvio associato a Red Hat Enterprise Linux in tempi difficili.

3.1.1. Impostazione delle opzioni della riga di comando del kernel

opzioni del kernel redhat 6

Questa sezione mostra come modificare in modo migliore l’opzione della riga di comando del kernel collegata alle tecnologie AMD64 e Intel 64 oltre ai server IBM Power Systems con caricatore di avvio GRUB2 e quando si utilizza IBM Z zipl.

Specificità Le modalità della riga di comando del kernel sono archiviate nel file del computer di compilazione boot/grub/grub.cfg generato dal caricatore di avvio di GRUB2. Non sovrascrivere questo file di formazione. Le modifiche a questa eccellente cartella vengono apportate solo previo accordo tramite lo script.

La modifica delle opportunità della riga di comando del kernel GRUB2 è visibile sui sistemi AMD64 e Intel 64, ma sull’hardware IBM Power Systems.

  1. Apri un nuovo file di installazione /etc/default/grub come root che utilizza un semplice editor di testo sulla falsariga di vim o gedit.
  2. In questo file di localizzazione, la riga specifica che inizia con GRUB_CMDLINE_LINUX sembra includere questa:

    GRUB_CMDLINE_LINUX="rd.lvm.lv=rhel/swap crashkernel=auto rd.lvm.lv=rhel/root rhgb quiet"
  3. Modifica un nuovo valore di qualsiasi kernel richiesto da vendere per le opzioni di linea. Quindi salva ogni lodge ed esci dall’editor.
  4. Costruzione GRUB2 rigenerata utilizzando default modificato. Se la tua funzione utilizza il firmware del BIOS, esegui il seguente comando di una persona:

    # grub2-mkconfig /boot/grub2/grub -o.cfg

    Sul sistema con firmware UEFI, esegui invece quanto segue:

    # grub2-mkconfig -o /boot/efi/EFI/redhat/grub.cfg

Subito dopo la procedura descritta in questo breve articolo, il bootloader verrà riconfigurato, ma gli acquirenti delle opzioni della riga di comando del kernel specificati nel suo file di configurazione possono essere applicati dopo il successivo riavvio.

Modifica le opzioni della riga di comando del kernel in cui zipl IBM per Z Hardware

  1. Apri il loro file di configurazione /etc/zipl.conf root con un semplice editor di testo come vedere come vim o Gedit.
  2. Trova il passaggio specifico parameters= nel file e modifica magari aggiungendo il parametro richiesto se questo elemento non esiste. Quindi salva l’immagine ed esci dall’editor.
  3. Aggiorna in genere la configurazione:

    #archivio archivio

    Se esegui solo il tipo di comando zipl senza sistemi aggiuntivi, vengono utilizzati i valori predefiniti. Vedere il manuale zipl(8) per informazioni fino alla fan page per le versioni disponibili.

Una volta eseguiti tutti i suggerimenti di cui sopra, il bootloader può essere riconfigurato e l’opzione della sequenza di comandi del kernel che hai sostanzialmente specificato nel file di configurazione nazionale principale non funzionerà più. Verrà applicata dopo il successivo riavvio.

Riparazione del PC facile e veloce

Il tuo computer è lento e stai ricevendo errori? Non preoccuparti, Reimage può risolverlo. Reimage scoprirà cosa c'è che non va nel tuo PC e riparerà i problemi del registro di Windows che causano una vasta gamma di problemi per te. Non devi essere un esperto di computer o software: Reimage fa tutto il lavoro per te. L'applicazione rileverà anche i file e le applicazioni che si bloccano frequentemente e ti consentirà di risolvere i loro problemi con un solo clic. Fare clic su questo ora:

  • Passaggio 1: scarica e installa Reimage
  • Passaggio 2: avvia il programma e fai clic su "Scansione"
  • Passaggio 3: fai clic su "Ripara" per correggere eventuali errori rilevati dalla scansione

  • 3.1.2. Quali parametri del kernel devono essere controllati dalla riga di comando

    Per un elenco completo delle righe di comando dei parametri del kernel interessate, vedere https://www.kernel.org/doc/Documentation/admin-guide/kernel-parameters.txt.

    3.1.2.1. Opzioni della riga di comando del kernel identificate dall’hardware

    pci=opzione[,opzione…]

    Specificare il comportamento del sottosistema PCI

    Parametro Effetto

    detrazione anticipata

    [X86] Salva la tua attuale configurazione PCI prima che il kernel modifichi qualcosa.

    fuori

    [X86] Non cercare un bus PCI specifico

    No

    [PCIE] Se il tipo di opzione del kernel PCIEAER è abilitato, l’opzione di avvio del kernel nascosta può essere utilizzata per disabilitarne l’uso a causa dell’innovativa segnalazione degli errori PCIE.

    noakpi

    [X86] Non utilizzare la configurazione avanzata e l’interfaccia di alimentazione (ACPI) per l’instradamento delle richieste di interruzione (IRQ) e per la scansione PCI.

    bfsort

    headers=”idm139753070656656″>

    Ordina i dispositivi PCI per larghezza. Questa operazione viene eseguita per ottenere un ordine di applicazione compatibile con i chicchi di mais più vecchi (‡ 2.4).

    nobfsort

    Non considerare l’ordine dei dispositivi PCI in base alla larghezza.

    Ulteriori opzioni PCI sono descritte nella certificazione sul disco adiacente, che generalmente si trova nel pacchetto kernel-doc-.noarch. Quando è richiesta ““, può capitare che venga sostituita da una versione armonizzata del kernel.

    acpi=parametro

    Specificare la configurazione all'avanguardia e il comportamento di connessione dell'alimentazione

    parametro Effetto

    ​​​​

    akpi=spento

    Disabilita ACPI

    ​​​​
    redhat cinque opzioni del kernel

    acpi=ht

    Usa Scansiona la tabella di avvio acpi ma non abilita l'interprete ACPI
    Ciò disabiliterà le funzioni ACPI eventualmente non coinvolte nell'hyperthreading.

    ​​​​

    acpi=forza

    Headers="idm139752978672928"> Richiede come spesso abilitare il sottosistema ACPI

    ​​​​

    acpi=rigoroso

    Headers="idm139752978672928"> Rendi la protezione ACPI meno tollerante ai contanti delle piattaforme che potrebbero essere conformi piuttosto che completamente alle specifiche ACPI esatte.

    acpi_sci=

    headers="idm139752978674016">​​

    Imposta un effetto ACPI-SCI in cui è integrato con bordo, livello, alto, basso.

    ​​​​

    acpi=neroq

    Di solito non utilizzare ACPI per il routing IRQ

    ​​​​

    acpi=nocmcff

    Disabilita il metodo Firmware First (FF) per gli errori risolti. Ciò disabilita CMC HEST Source Verification Error Analysis a condizione che il firmware abbia impostato FF su verde. Ciò potrebbe correggere segnalazioni di bug duplicate.

  • Capitolo 2. Utilizzo delle impostazioni di sysctl e kernel
  • Capitolo quarto Funzioni del kernel
  • 3.1. Opzioni della riga di comando del kernel

    3.1.1. Impostazione delle opzioni della riga di comando del kernel

    Modifica delle opzioni della riga di comando del kernel sui sistemi AMD64 e Intel 64 grub2, quindi sull'hardware IBM Power Systems.

    1. Apri il file di configurazione più importante /etc/default/grub come root ora con un semplice editor di testo come vim o Gedit.
    2. In questo archivio di localizzazione, la riga della persona che inizia a lavorare con GRUB_CMDLINE_LINUX è simile se hai bisogno di:

      GRUB_CMDLINE_LINUX="rd.lvm.lv=rhel/swap crashkernel=auto rd.lvm.lv=rhel/root rhgb quiet"
    3. Modifica il valore tra le opportunità della riga di comando del kernel utilizzate. Quindi salva il file ed esci dalla strategia dell'editor.
    4. Configurazione di GRUB2 rigenerata utilizzando il documento predefinito modificato. Se il tuo sistema utilizza anche il firmware del BIOS, esegui il comando successivo:

      Quali sono i parametri del kernel?

      Gli stili del kernel sono valori configurabili che puoi regolare mentre un processo è indubbiamente in esecuzione. Non è necessario riavviare o ricompilare alcuna parte che punta al kernel per le modifiche in modo che abbiano effetto. È possibile accedere ai nostri parametri del kernel utilizzando: comando sysctl.

      # grub2-mkconfig /boot/grub2/grub -o.cfg

      Come faccio a cercare le opzioni del mio kernel?

      Le opzioni del kernel si trovano molto bene in /proc/config.

      Ripara la schermata blu della morte e altri problemi di Windows. Clicca qui per scaricare.

      Fix Issue With Red Hat 6 Kernel Options
      Corrigir O Problema Com As Opções Do Kernel Do Red Hat 6
      Red Hat 6 커널 옵션 문제 수정
      Probleem Tussen Red Hat 6-kernelopties Oplossen
      Исправить проблему с параметрами ядра Red Hat 6
      Napraw Problem Z Opcjami Jądra Red Hat 6
      Åtgärda Problem Med Red Hat 6-kärnalternativ
      Correction D'un Problème Avec Les Options Du Noyau Red Hat 6
      Problem Mit Red Hat Guten Gründen Für Kernel-Optionen Behoben
      Solucionar Dificultad Con Las Opciones Del Kernel De Red Hat 8

      Share this post

      About the author